Giuseppe Di Domenico, nuovo Presidente

Lunedì 30 maggio si sono svolte, presso i locali sezionali, l’assemblea ordinaria e quella elettiva della Sezione AIA di Teramo con la presenza del Componente C.R.A. Abruzzo Guido Alfonsi, alcuni dei nostri associati di punta quali l’assistente internazionale Elenito Di Liberatore, il Vice-Commissario C.A.N. D Pasquale Rodomonti, ed il componente del Settore Tecnico Pietro Feliciani.

Costituito l’Ufficio di Presidenza presieduto dall’o.a. Andrea Sisino, il Presidente uscente Simone Di Francesco ha esposto la relazione tecnica-associativa, sottolineando l’attenzione riservata ai giovani arbitri, alla crescita della sezione anche dal punto di vista associativo, e alla sostenibilità economica.
La relazione, approvata all’unanimità dai presenti, è stata poi seguita dalla relazione del bilancio da parte del presidente dei revisori Alberto Covelli.

Candidati a componenti i due colleghi uscenti Domenico Di Paolo e Stefano Casalena, rieletti anch’essi all’unanimità.
L’assemblea elettiva è diventata dunque la protagonista della serata, con l’elezione alla carica di Presidente Sezionale dell’unico candidato Giuseppe Di Domenico. Giuseppe si è presentato alla folta platea con un discorso basato sulla coesione, l’impegno e l’umiltà, valori che da sempre caratterizzano e hanno caratterizzato la Sezione di Teramo e che la stessa si impegnerà a mantenere nel prossimo quadriennio olimpico, valorizzando anche e soprattutto l’ottimo “vivaio”.

Arbitro dal 1986, Giuseppe ha calcato per anni i campi del campionato di Serie D, la carriera dirigenzialeperò non è stata seconda a quella sul campo, in quanto per dieci anni è stato Componente del Comitato Regionale Abruzzo, rappresentate della stessa Regione in seno alla Commissione di Revisione del Regolamento Associativo e recentemente nominato Arbitro Benemerito. L’esperienza e il dinamismo di Giuseppe, unitamente all’energia e l’impegno della Sezione Teramana saranno la base per ripartire alla ricerca di traguardi sempre più prestigiosi, mantenendo l’attuale filo conduttore.

L’occasione si è prestata anche per augurare un calorosissimo in bocca al lupo ad Elenito Di Liberatore, che sarà di qui a poco impegnato nel team capitanato da Nicola Rizzoli, che rappresenterà l’Italia agli Europei di Francia.

Lascia un commento