Torna su

Si è appena concluso,  il Raduno precampionato per gli arbitri teramani dell'OTS. Tre giorni trascorsi precisamente in località Rocca di Mezzo (AQ)

nei quali i i giovani fischietti hanno avuto l'occasione di avviare e preparare nel migliore dei modi la nuova stagione ormai ai nastri di partenza. Il Presidente di Sezione Giuseppe Di Domenico, nella giornata di mercoledì 7 settembre, ha aperto i lavori ringraziando tutti i presenti e presentando il programma di lavoro della tre giorni. Si è partiti subito con gli OT sezionali Osvaldo Lolli, Pietro Di Francesco, Christian Bagnoli e Matteo Labrecciosa nella illustrazione della Circolare n.1 e con la effettuazione dei quiz tecnici, poi si è dato spazio ai metodi di designazione che verranno utilizzati per la stagione sportiva, molto interessante sono stati gli interventi di Christian Bagnoli ed Andrea Sisino che hanno parlato del rapporto che si viene a creare tra l'arbitro e l'osservatore. Giovedì 8 Settembre è stata una giornata davvero importante per i giovani arbitri perchè hanno avuto la possibilità di incontrare il Presidente del CRA Angelo Giancola, il quale ha voluto dedicare a tutti i ragazzi un forte in bocca al lupo per l'imminente stagione; contestualmente abbiamo avuto la presenza dell'Amministrazione Comunale di Rocca di Mezzo grazie alla partecipazione del Vice Sindaco del Comune che ha accolto con molto piacere ed interesse questo Raduno. Intenso è stato il lavoro degli arbitri anche dal punto di vista atletico sotto la guida costante e preziosa del Prof. Del Zoppo. Nelle ore successive l'intervento del neo Segretario Andrea Marziani che ha illustrato ai ragazzi l'organizzazione ed i metodi operativi che metterà in campo. Inoltre molto gradita è stata la partecipazione dei colleghi sezionali che operano a livello nazionale, con questa possilbilità i ragazzi hanno avuto modo di condividere esperienze bellissime. Il Raduno si è concluso con le parole del Presidente Di Domenico che, nel ringraziare per l'egregio lavoro svolto, ha voluto augurare a tutti un proficuo lavoro.

 

Ricerca